Stampare    Shop    Intranet    Contatto
  • Bild1 - Holzstoss

  • Bild 2 - Messen

  • Bild 8 - Messen zu zweit

  • Bild 16 - Fallkerbe sägen

  • Bild 12 Fallkerbe

Diventare selvicoltrice? – Con molto piacere!

Sempre più ragazze s'interessano per la professione di selvicoltrice e portano a termine l'apprendistato, aprendosi pure la possibilità di una carriera legata al bosco. Hanno per esempio la possibilità di diventare forestale o ingegnera forestale (Bachelor in economia forestale presso la HAFL).

Per tutte le ragazze interessate a un apprendistato di selvicoltrice, in seguito rispondiamo ad alcune domande frequenti.

Come donna, devo avere delle premesse particolari?

No, le premesse sono uguali per ragazzi e ragazze. Ci vuole soprattutto il piacere di lavorare all'aperto, nella natura, con qualsiasi condizione meteorologica. La professione di selvicoltore prevede anche il lavoro con la motosega. In azienda e nei corsi interaziendali riceverai un'ottima formazione sull'uso della motosega. Sul nostro sito Internet trovi varie informazioni sulla professione di selvicoltore.

Sono in grado di far fronte ai lavori fisici in campo forestale?

Sì. Prima e nel corso dell'apprendistato, è consigliabile rafforzare i muscoli con un allenamento muscolare mirato. Ciò ti permette di accumulare forza, che ti sarà necessaria nell'apprendistato di selvicoltrice. L'allenamento serve anche a titolo di prevenzione, per evitare danni alla salute. Il consiglio vale del resto anche per i ragazzi che intendono diventare selvicoltori.

Come donna, devo eseguire altri lavori?

Nella formazione c'è parità di trattamento per tutti. Anche dopo l'apprendistato, le selvicoltrici e i selvicoltori eseguono gli stessi lavori.
 

Sarò derisa nel caso che mi manchi la forza?

Nessuno è deriso, ma potrebbe sfuggire qualche commento. Con tecnica e acquistando esperienza è possibile risparmiare le forze. Le selvicoltrici compensano sovente l'assenza di forza fisica con un approccio ponderato.
 

Come sono le relazioni con una squadra puramente mascolina?

Molte aziende forestali considerano arricchente la presenza di una donna tra i collaboratori di una squadra. D'altro canto regna talvolta anche un certo scetticismo per quanto riguarda le possibilità che una donna riesca a portare a termine il lavoro di un selvicoltore. Se però dimostri apertura, motivazione e interesse, troverai in men che non si dica il tuo posto in seno alla squadra.
 

Sono molte le aziende che formano ragazze?

Quella di selvicoltore continua a essere una professione maschile. Ci sono però sempre più donne che scelgono questa professione. Per quanto riguarda le aziende che formano apprendiste, si tratta solitamente di aziende che hanno fatto buone esperienze con personale femminile.
 

Come trovo un posto d'apprendistato?

Ti suggeriamo di curiosare in varie aziende formatrici, per farti un'idea sulla professione e sulle aziende. Durante lo stage d'orientamento, le stesse aziende verificano se puoi essere presa in considerazione per un posto d'apprendistato. Puoi chiedere presso la Sezione forestale cantonale quali aziende formano anche ragazze oppure candidarti direttamente per uno stage d'orientamento presso alcune aziende. L'elenco delle aziende formatrici si trova qui (sotto «Collegamenti utili»).

Hai altre domande?

Non esitare a comunicarti con noi o con il responsabile cantonale della formazione nel caso che hai altre domande.

Abbiamo pure pubblicato un numero della nostra rivista «battibecco» N. 1 - 2016 dedicato alle donne nell'economia forestale.

Informazioni in italiano

Marco Marcozzi, Sezione forestale cantonale, Bellinzona
T 091 814 28 30